Go to Top
  • Nessun prodotto nel carrello

Bambini Iperattivi – come gestirli

Bambini Iperattivi – come gestirli

Questo blog nasce dal desiderio di creare uno spazio virtuale di risorse utili a gestire i bambini iperattivi e con fragilità d’attenzione.

Nel blog troverai articoli, video e suggerimenti che possono guidarti nell’aiutare questi bambini speciali ad affrontare meglio le piccole grandi sfide della loro quotidianità. 

Il blog vuole costituire anche un supporto ai genitori e agli insegnanti che ogni giorno si relazionano con i bambini ADHD, perchè sappiamo che spesso si sentono scoraggiati e stanchi se non hanno le giuste conoscenze per affrontare la situazione e crediamo che sia dovere di noi esperti supportarli con tutti gli strumenti possibili …

bambini iperattivi

Innanzitutto, è importante capire che cosa intendiamo per bambini iperattivi e disattenti. In America si parla di ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) che in italiano traduciamo con Disturbo da Deficit d’Attenzione Iperattività. Si tratta di un disturbo specifico che ha delle caratteristiche ben precise.

In pratica per poter dire che abbiamo a che fare con bambini iperattivi, dobbiamo basarci su dei criteri diagnostici standard, in genere quelli riportati dal Manuale Diagnostico più utilizzato a livello internazionale che è il DSM- IV. Ma adesso sto per darti una cattiva e una buona notizia.

La cattiva notizia è che i bambini iperattivi non guariscono, perchè l’ADHD non è una malattia, ma è un disturbo a base neurobiologica, ossia una sorta di predisposizione a sviluppare determinati comportamenti.

La buona notizia è che, essendo una predisposizione, questo significa che l’ambiente può fare molto per esasperare i comportamenti dei bambini iperattivi o per attenuarli, quindi come genitori, insegnanti, educatori, abbiamo il potere di attenuare gli aspetti problematici dei bambini iperattivi, attraverso Attività per Bambini Iperattivi ed Esercizi per Bambini Iperattivi, ma non solo.

In questo blog cerco di dare suggerimenti utili su Come Comportarsi con i Bambini Iperattivi , o meglio come  sia possibile gestire i bambini iperattivi in modo semplice ed efficace, sapendo cosa fare e come farlo e, soprattutto, evitando di fare gli errori tipici che si commettono (o addirittura rischiare di peggiorare la situazione).

Prima di spiegarti che cosa può aiutarti in modo risolutivo a gestire i bambini iperattivi, voglio fare una premessa importante:  se finora non sei riuscito a gestire la situazione non è colpa tua! Probabilmente nessuno si è preoccupato di fornirti le  giuste informazioni per  gestire l’ADHD  in modo adeguato, per cui è  naturale che tu abbia proceduto per tentativi ed errori e che non sia riuscito ad essere risolutivo.

Per te ho nuovamente due notizie: una buona e una cattiva.

La cattiva notizia è che finchè non avrai queste informazioni, semplici e  pratiche non riuscirai a migliorare la situazione con i bambini iperattivi e ti sentirai sempre più frustrato e stanco.

La buona notizia, invece, è che:

I bambini iperattivi possono essere gestiti in maniera molto efficace con delle specifiche strategie cognitivo-comportamentali!

E qui arriviamo al dunque:

quali sono le strategie piu’ efficaci per gestire i bambini iperattivi?

Prima di entrare nel dettaglio sul come gestire l’ Iperattivita’ Nei Bambini, voglio dirti che capisco bene come ci si sente a dover gestire i bambini iperattivi, perchè anch’io, qualche anno fa, mi sono trovata a dover affrontare questo tipo di problema e come sarà capitato probabilmente anche a te, mi sono ritrovata totalmente in balìa di qualcosa che non sapevo proprio come affrontare, nonostante avessi studiato psicologia per anni.

Quella dei bambini iperattivi, era proprio una questione che mi sfuggiva, che andava al di là di tutto ciò che fino a quel momento avevo capito della psicologia umana.

Procedevo per tentativi ed errori, cercando di tamponare al meglio le emergenze, ma ne uscivo sempre più frustrata e stanca, con la sensazione che i miei sforzi, per quanto facessi, non mi portassero da nessuna parte, anzi, in certi momenti avevo la sensazione di peggiorare la situazione dei bambini iperattivi che seguito, nonostante le provassi tutte, dalla dolcezza, alla punizione, dall’indifferenza all’arrabbiatura.

Ancora non sapevo, perchè lo avrei scoperto di lì a breve, che un errore comune nel gestire i bambini iperattivi è proprio questo: PROVARLE TUTTE SENZA AVERE UN PIANO PRECISO IN TESTA di come agire!

Quando ho iniziato a capirci di più sui bambini iperattivi, mi sono resa conto che il provarle tutte è una delle modalità più deleterie per loro, perchè significa dare loro tutta una serie di informazioni discordanti e incoerenti, con il risultato di confonderli ancora di più, mentre i bambini iperattivi, hanno bisogno di chiarezza, coerenza e sistemacità, proprio il contrario di quello che stavo facendo io e di quello che istintivamente viene da fare con loro!

Un giorno mi ritrovai tra le mani un libro bellissimo sui bambini iperattivi di Martin L. Kutscher che diceva più o meno così: “I bambini iperattivi sono come le falene, vengono attratti dalla luce che brilla di più in quel momento … i rinforzi positivi emanano una luce fortissima….”.

Un’informazione nuova e discrepante, ma come costellare il contesto di luci attraenti? i bambini iperattivi non andavano calmati? acquietati? Tuttavia quello fu un momento importante, perchè mi resi conto che avevo bisogno di capire meglio sia i bambini iperattivi in sè, che tutto ciò che li riguardava: il modo di pensare, di percepire il mondo, le loro famiglie, il loro contesto sociale.

Iniziai a leggere altri libri, per lo più americani, sulle strategie più efficaci per gestire i bambini iperattivi e cominciai ad applicarle con sistematicità, coerenza e fermezza, ma soprattutto partendo da un cosa per volta…Non sempre le cose funzionavano, spesso ho dovuto modificare le strategie e devo ringraziare i genitori e gli insegnanti che ho seguito e che mi hanno aiutato a sperimentare cosa funziona e cosa no sul campo.

Oggi ho voluto sintetizzare quanto ho appreso, applicato e sperimentato con successo con i bambini iperattivi che ho seguito, in 3 brevi video gratuiti, che ho voluto mettere a disposizione di quanti si trovano oggi a gestire i bambini iperattivi, e vivono la sensazione di procedere per tentativi ed errori, senza arrivare a nulla di risolutivo.

In questi video spiego i principali passi da seguire in modo attento e scrupoloso per gestire finalmente in modo efficace i bambini iperattivi:

1- Osservare i bambini iperattivi,prima di agire, con una tenica specifica

2- Fare un piano di intervento sulla gestione dei bambini iperattivi ed applicarlo

3- Come aumentare i comportamenti positivi dei bambini iperattivi

Puoi accedere ORA a questi video gratuitamente, cliccando sul link qui sotto e avrai accesso immediato ai video stessi! Mi farà piacere se vorrai farmi sapere la tua opinione in merito, il confronto con chi vive i problemi in prima persona è sempre per me fonte enorme di arricchimento personale e professionale.

Clicca qui per accedere ai video gratuiti sulla gestione dei Bambini Iperattivi

Infine, citando Martin Kutscher, dedico questi video.

“A tutti quei bambini che non hanno chiesto di affrontare i problemi che hanno e alle persone che credono in questi bambini”

Buona visione! Anna : )